Hospice

Cure Palliative

L’hospice è una struttura nella quale sono garantite, in regime di residenzialità per malati terminali, prestazioni di cure palliative volte cioè al controllo del dolore e degli altri sintomi che sono causa di sofferenza per il malato, integrando anche gli aspetti psicologici e spirituali delle cure.

Le cure in hospice vengono ricomprese nell’insieme delle prestazioni che il Sistema Sanitario Nazionale garantisce ai suoi cittadini e sono, quindi, gratuite e per un massimo di 90 giorni.

L’inserimento avviene tramite segnalazione del medico ospedaliero o tramite ricetta del MMG.

L’obiettivo principale di un hospice è quello di accompagnare la persona e il suo nucleo familiare, supportandolo anche nel momento del lutto, nella fase terminale della vita nel rispetto della dignità di uomo e dell’unicità dell’essenza dell’ospite e garantendogli, oltre ad un controllo del dolore e all’assistenza medica ed infermieristica in un contesto residenziale-alberghiero, una serie di prestazioni sociali e assistenziali in riconoscimento e a tutela dei suoi diritti.

In particolare l’hospice può:

  • integrare il servizio di cure palliative domiciliari creando con quest’ultimo un canale privilegiato di segnalazione per garantire la continuità della presa in carico
  • sostituire la casa quando quella del malato non è idonea o quando il malato è solo

 

Gli hospice sono, di norma, situati all’interno di strutture ospedaliere (hospice sanitari) o dislocati sul territorio (hospice socio-sanitari).

L’Hospice di Meridiana

La Meridiana gestisce un hospice nella città di Monza. L’Hospice San Pietro si trova nella stessa palazzina della RSD San Pietro ed è costituito da undici posti letto per pazienti con malattia in fase avanzata, sia oncologica che non oncologica, non passibile più di trattamenti specifici ma necessitante di cure palliative.
Le cure palliative consistono in cure globali attive, rivolte ad individui di ogni età con importanti sofferenze a causa di patologie gravi e specialmente a quelli prossimi al fine vita; hanno lo scopo di migliorare la qualità di vita residua dei pazienti e la qualità di vita delle loro famiglie e dei caregivers.
Si tratta di malati non assistibili al domicilio a causa della complessità assistenziale.

Puoi scoprire di più su questa struttura cliccando sull’immagine qui sotto, oppure puoi richiedere una chiamata gratuita e senza impegno compilando il form in fondo alla pagina, per capire se e come possiamo aiutarti a trovare soluzioni alle tue esigenze.

Risorse Collegate

L’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) è un servizio sociosanitario di cure domiciliari che ha lo scopo di garantire alle persone in condizione di fragilità o non autosufficienza un insieme di prestazioni sociosanitarie (mediche, infermieristiche, riabilitative e assistenziali) attuate nel setting del domicilio.

Chi può presentare la domanda all’RSA e con quale modulistica per essere inseriti in lista d’attesa.

Interessato?

Lasciaci i tuoi dati e seleziona le tue preferenze, ti ricontatteremo il prima possibile per discutere senza impegno della soluzione più adatta alle tue esigenze